Ferri: “De Boer faccia come Mou! Leonardo? Ora non serve”

Articolo di
28 ottobre 2016, 15:48
Riccardo Ferri

Riccardo Ferri è intervenuto ai microfoni della trasmissione “Dietro le quinte” in onda su TuttoMercatoWeb Radio per parlare della posizione di Frank de Boer: l’ex difensore dell’Inter non vede in Leonardo una valida alternativa in caso di esonero del tecnico olandese. Di seguito le sue dichiarazioni

ALTERNATIVE – «Si parla sempre di de Boer, ma contro il Torino ho visto dei passi avanti. Senza la partita contro la Juventus il quadro sarebbe più chiaro, mentre ora non è facile fare un’analisi chiara. Le colpe del tecnico ci sono, ma lo stesso vale per i calciatori. L’olandese sta acquisendo esperienza, ma a volte dovrebbe concentrare le attenzioni su di sé, un po’ come faceva Mourinho. In questo caso la squadra ne gioverebbe. Leonardo? Bisogna capire il club cosa deciderà di fare con de Boer. Stimo molto Leo, ma in questo momento non credo serva all’Inter. A questa società servirebbe un uomo che conosce l’Italia e il nostro campionato. Secondo me Mandorlini sarebbe l’ideale, conosce tutto dell’ambiente nerazzurro. Non lo dico perché siamo amici, assolutamente. Lo penso veramente».

DECISIONI AFFRETTATE – «I problemi ci sono, vuol dire che degli errori sono stati fatti. Probabilmente sarebbe servito risolvere i problemi con Mancini, la scelta di de Boer forse è stata presa velocemente. Il club deve decidere cosa fare con estrema sicurezza. L’Inter è in ritardo di classifica, ma il potenziale non è inferiore a Roma e Napoli. La sfida di domani sera? Sarà molto intensa».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Viviana Campiti

Viviana Campiti

Nata e cresciuta in Calabria, dove si laurea in Scienze dell'Educazione. Amante del calcio in tutte le sue forme, dalla Terza Categoria alla Serie A. Interista per predisposizione naturale e onestà intellettuale. Pazza come Maicon, passionale come Stankovic, fedele come Zanetti. Nel tempo libero ama il cinema, ma soprattutto scrivere.