Estate finita: Inter promossa. Dalbert, giudizio rimandato – TS

Articolo di
13 agosto 2017, 15:08
Dalbert

L’Inter di Luciano Spalletti ieri ha chiuso il proprio precampionato con una vittoria per 1 a 0 contro il Betis Siviglia. Decisivo il rigore realizzato da Luciano Spalletti. Ecco l’analisi del match fatta da “Tuttosport”

INTER OK – “Test convincente per l’Inter di Luciano Spalletti. Per gioco e dedizione, il tecnico interista può essere soddisfatto. E può godere anche per la buona tenuta fisico-atletica della squadra: nella prima mezzora un inusuale acquazzone (a Lecce non pioveva da tre mesi) e il forte vento hanno complicato la serata dei calciatori, appesantendo il terreno di gioco e moltiplicando il minutaggio nelle loro gambe”.

GIUDIZIO RIMANDATO – “Dalbert si è ben disimpegnato. Spalletti gli ha concesso 72 minuti, durante i quali l’esterno brasiliano ha dovuto fare i conti con la tecnica di Joaquin e la velocità di Nahuel, i due esterni che Setien ha spesso invertito. Certo l’intesa con il resto del reparto difensivo e con la squadra più in generale va affinata, ma bisogna tener conto che il giocatore si è aggregato giusto un paio di giorni prima del match”.

ATTACCO PROMOSSO – “Il primo tempo, sia pur viziato dalle condizioni meteorologiche, è stato il più probante. Spalletti e Setien hanno schierato le formazioni che più si avvicinano alla propria formazione-tipo. E per l’Inter si è visto l’attacco delle meraviglie: Candreva e un ottimo Perisic sulle fasce e Joao Mario a supporto di Icardi. La punta argentina avrà anche sbagliato qualche appoggio e non sarà ancora al top, ma con lui in campo le trame di gioco funzionano meglio e il grado di pericolosità è molto più alto”.