Erkin durissimo: “Via dall’Inter per de Boer, aveva pregiudizi”

Articolo di
8 settembre 2016, 12:14
Erkin

Caner Erkin torna in patria e si sfoga riguardo al suo recente, e breve, passato all’Inter. Il giocatore ha lasciato la banda nerazzurra improvvisamente, a soltanto tre mesi dalla sua firma. In un’intervista a ‘Cumhuriyet‘, il giocatore del Besiktas spiega le sue ragioni. 

COLPA DI DE BOER – Queste le parole riportate da “Goal.com”: «L’Inter mi voleva da due anni, finalmente poi sono riuscito ad arrivare a Milano. Mancini però se ne va e arriva de Boer: temo che avesse dei pregiudizi nei miei confronti, visto che mi ha escluso dagli allenamenti per 2-3 giorni, qualche giorno dopo il suo arrivo. Non ho mai ricevuto una motivazione di ciò, non posso che pensare ad un’idea negativa che si è fatto su di me. Forse non gli piaceva il fatto che io sia turco: non ho vissuto una bella situazione, ora però sono felice al BesiktasAusilio e Thohir non capivano il perché di quell’atteggiamento di de Boer e mi dissero che il mio addio derivava da una sua scelta, anche se non mi sono state dette altre cose a riguardo».

Facebooktwittergoogle_plusmail