Ecco lo stipendio di Icardi, con bonus e incentivi – CdS

Articolo di
7 ottobre 2016, 09:48
Icardi

Il “Corriere dello Sport” analizza nello specifico il nuovo stipendio di Mauro Icardi. Il capitano dell’Inter dopo il rinnovo sarà tra i giocatori più pagati in Serie A, e avrà ricchi bonus per i traguardi di squadra.

NUOVO STIPENDIO – Il “Corriere dello Sport” spiega che lo stipendio base di Icardi salirà con il passare delle stagioni: 4,5 milioni netti per il 2016-17, 4,7 per il 2017-18, 4,9 per il 2018-19, 5,1 per il 2019-20, 5,3 per il 2020-21. La cifra è comprensiva del 50 per cento dei diritti d’immagine che l’Inter ha acquistato pagandoli intorno ai 450.000 euro. Dietro a Higuain e De Rossi, sarà il terzo più pagato della Serie A insieme a Pjanic che però staccherà nel 2017-18.

BONUS – A questa cifra vanno aggiunti i bonus: al raggiungimento dei 10 gol incasserà poco meno di 200.000 euro e poi avrà traguardi intermedi ogni 5 reti, ma non un bonus in caso di vittoria della classifica dei cannonieri perché il club non ha voluto che diventasse troppo egoista nel cercare traguardi personali. Altri bonus: in caso di vittoria della Champions League il premio iniziale di 500.000 euro è stato alzato a 750.000, mentre con la vittoria dello scudetto o dell’Europa League sul conto corrente di Icardi arriveranno 250.000 euro. In più ogni anno in cui la squadra prenderà parte al group stage della Champions League la base del salario di Maurito aumenterà del 10 per cento. 

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Giulio Di Cienzo

Giulio Di Cienzo

Giulio Di Cienzo, nasce a Milano e si costruisce negli anni una passione per il calcio equamente divisa tra razionalità e passione. La parte più calda sta in Sudamerica, l’unico tifo è per l’inter.