Duda: “Il mio mancato arrivo all’Inter? Non piango, anche se…”

Articolo di
10 dicembre 2015, 16:40
Duda

In estate è stato a un passo dal vestire la maglia dell’Inter poi, complici i vincoli imposti dal Fair Play Finanziario, il trasferimento di Ondrej Duda dal Legia Varsavia non si è potuto concretizzare. Oggi il centrocampista slovacco è tornato a parlare del suo mancato approdo in nerazzurro

NESSUN RIMPIANTO – Alla vigilia della partita di Europa League contro il Napoli, Duda ha spiegato a Superexpress di non avere rimpianti circa il passaggio, poi sfumato, all’Inter, e di essere concentrato solo sul Legia Varsavia.
«Voglia di rivalsa contro il Napoli per il mio mancato trasferimento in Italia? No, questa partita non sarà Ondrej contro l’Italia, ma Napoli contro Legia Varsavia. Io non devo dimostrare nulla. Quando la trattativa con l’Inter è fallita, mi è passato di tutto per la testa. Ma alla fine, le cose sono andate così e io non piango per l’Inter. Sto bene al Legia e non ho intenzione di muovermi. D’altra parte, ammetto che la tentazione di mettermi alla prova in serie A era molto forte.»