Doppi incontri e una clausola, così termina il Mancini bis – GdS

Articolo di
8 agosto 2016, 16:44
Mancini

Roberto Mancini non è più l’allenatore dell’Inter. Frank de Boer sarà il suo successore. Sulla “Gazzetta dello Sport” si raccontano alcuni retroscena sull’addio dell’ormai ex tecnico nerazzurro. Ecco quanto scritto da Luigi Garlando

INCONTRI – “Sabato sera il d.s. Piero Ausilio, dopo aver ragionato col Mancio sui possibili acquisti, ha preso il volo per Londra con Bolingbroke per contattare il tecnico olandese. Mentre Mancini da giorni si scambiava bozze di un contratto triennale con gli avvocati di Suning, Erick Thohir, socio di minoranza in uscita, delegato alla gestione tecnica dalla nuova proprietà cinese, si affannava per preparare l’avvento di De Boer, suo pupillo da sempre”.

CLAUSOLA – “A frenare la trattativa di rinnovo sarebbe stata una clausola pretesa da Mancini, nero su bianco: partecipare alle scelte di mercato. A questo punto i cinesi, risentiti, avrebbero dato via libera a Thohir per il cambio di rotta verso De Boer”.

Facebooktwittergoogle_plusmail