Dodò e Juan Jesus credono nell’Europa League

Articolo di
30 dicembre 2014, 16:45
juan e dodò

Oggi si è registrata un’iniziativa originale sulla pagina ufficiale Facebook dell’Inter: Dodò e Juan Jesus si sono resi disponibili per rispondere ai vari interrogativi posti dai tifosi sul popolare social network. Gli appassionati hanno così avuto la possibilità di dialogare, seppure virtualmente, con due giocatori che si sono distinti per la simpatia e la disponibilità.

Alla domanda su quale sia il brasiliano che vorrebbero vedere all’Inter entrambi ribattono “Abbiamo giocato con Neymar entrambi e non possiamo che dire lui“, ma Juan Jesus aggiunge, con una punta di rimpianto “Anche se il mio cuore dice Coutinho“.
Sempre Juan Jesus spiega quali siano le partite più belle e più emozionanti disputate in nerazzurro “Juventus Inter 1-3, la più bella e Inter Tottenham 4-1 la più emozionante
Un parere su BonazzoliE’ un Bravo ragazzo! e vedrete che darà soddisfazioni all’Inter!” e sugli avversari del Paris Saint Germain che incontreranno questa sera “I giocatori più forti sono Ibra, secondo Juan Jesus e David Luiz, secondo Dodò“.
I grandi del passato a cui si ispirano “Lucio per Juan Jesus e Roberto Carlos per Dodò“.
Il passaggio dalla difesa a 3 a quella a 4 viene illustrato così: “Cambia ma ci si adatta in fretta. Entrambi ci abbiamo giocato già, anzi abbiamo giocato più in carriera a 4 che a tre.“, mentre Dodò spiega quale sia il ruolo prediletto “Il terzino in una difesa a 4“.
Parole dolci per Roberto ManciniIl Mister è bravo. La storia parla per lui“.

Significativa invece questa risposta di Juan Jesus, a un tifoso che chiede quali obiettivi considera raggiungibili fra la Coppa Italia, il terzo posto in Campionato e l’Europa League:
Varsavia dicono che sia una bella città“.
Lo Stadion Narodowy di Varsavia il 27 maggio del 2015 ospiterà la finale di Europa League.