Di Marzio: “L’Inter aggredirà il Napoli giocando a specchio”

Articolo di
27 novembre 2015, 00:16
Gianni Di Marzio

L’allenatore Gianni Di Marzio, uno degli ospiti presenti al programma “Zona 11 PM” su Rai Sport 1, ha analizzato dal punto di vista tattico Napoli-Inter di lunedì prossimo. Secondo lui Roberto Mancini giocherà a specchio rispetto all’avversario, ma in maniera differente alla partita contro la Roma.

TATTICA«L’Inter gioca sempre in funzione dell’avversario, questa è una squadra che da quando l’ha presa Roberto Mancini ha tredici punti in più dell’anno scorso. Già contro la Roma si è inventato Danilo D’Ambrosio e Yuto Nagatomo perché la Roma aveva due esterni rapidi, vedrai che lo farà anche a Napoli, lui vuole una squadra solida e sta aspettando Ivan Perišić, Stevan Jovetić e Mauro Icardi, poi se il mercato porta Lucas Biglia e Andrea Pirlo è un’altra cosa. Io sono curioso di vedere come le due squadre interpreteranno la gara già dall’inizio: l’Inter conoscendo abbastanza bene il Napoli può darsi che vada ad aggredire l’avversario come ha fatto la Fiorentina, o quantomeno a giocare sulle ripartenze avendo una difesa solida e un centrocampo di grandi guerrieri. Io sono convinto che mentre tutti si aspettano un’Inter bloccata dietro e pronta a ripartire invece aggredirà il Napoli».