Di Chiara: “Allegri, Conte e Pioli, nel calcio nulla è complicato”

Articolo di
15 febbraio 2017, 00:24
Alberto Di Chiara

In un editoriale per “TuttoMercatoWeb” l’ex giocatore Alberto Di Chiara parla del ruolo degli allenatori, e nella sua disamina cita fra gli esempi anche il tecnico dell’Inter Stefano Pioli, assieme a Massimiliano Allegri e Antonio Conte. Ecco come.

IL PASSATO CHE RITORNA – “C’è bisogno di allenatori che scrivano meno e allenino di più, che sappiano motivare e far ritrovare entusiasmo ai propri giocatori. Insomma ritornare alla vecchia maniera. Non a caso Antonio Conte, Massimiliano Allegri e lo stesso Stefano Pioli all’Inter hanno dimostrato che nel calcio non c’è niente di complicato. Ma un po’ di normalità e di giuste motivazioni applicate a schemi semplici che esaltino le caratteristiche tecniche e fisiche dei propri giocatori, sono la formula migliore per ottenere i risultati giusti. Sono gli schemi che si adattano alle caratteristiche dei giocatori e non il contrario. Servono estro e fantasia, elementi che sono stati sempre il sale del nostro calcio. Una squadra non deve essere composta solo da geometri ma anche da qualche architetto. Altrimenti si rischia di rimanere prigionieri per sempre in una mediocre prevedibilità che non ci porterà più a vincere come una volta”.