Di Carlo: “All’Inter manca la cattiveria”

Articolo di
29 luglio 2015, 17:04
Di Carlo

L’ex tecnico del Cesena Domenico Di Carlo, ha parlato della nuova Inter che sta nascendo negli studi di Sportitalia: l’allenatore ha analizzato le pecche che la squadra di Mancini dovrà eliminare per diventare finalmente competitiva per gli obiettivi che contano, tipo lo Scudetto.

CATTIVERIA NECESSARIA – «Dal punto di vista tecnico non possiamo davvero dire nulla a questa nuova Inter: Mancini sta ottenendo dei giocatori davvero molto forti e dotati di grande personalità, anche la difesa è stata migliorata con degli innesti mirati. L’unica cosa da migliorare è l’aspetto mentale: i nerazzurri devono migliore sotto il profilo della cattiveria, se lo faranno presto allora saranno in grado di essere competitivi e lottare per i primissimi posti».