Dejan Stankovic, serata da ex Udinese: “Sarà difficile batterli”

Articolo di
12 dicembre 2015, 12:19
Stankovic

Lo scorso anno una felice ed importante esperienza in qualità di vice di Andrea Stramaccioni all’Udinese, con un’annata terminata piuttosto positivamente nonostante l’interruzione del rapporto fra i Pozzo ed il tecnico romano.

PARLA DEKI – Ecco le parole di Stankovic al “Messaggero Veneto“: “Sarà una gara difficile, pericolosa: conosco l’orgoglio dell’Udinese. Credo che l’orgoglio non manchi neppure adesso, nel gruppo che ha in mano Colantuono. Udine mi resterà sempre nel cuore. La prima esperienza non si dimentica mai. E io lì ho imparato a fare l’allenatore. Mi dicevano che venivo a lavorare in una realtà fredda, dove c’è poco trasporto. Falso: la gente mi ha fatto sentire uno di loro. Thereau? Credo che sia uno degli attaccanti con maggior talento in Italia. Dopo l’esperienza da allenatore all’Udinese, mi sto mettendo alla prova come dirigente all’Inter, in una grandissima. Sono il club manager che lavora gomito a gomito con professionisti del calibro di Mancini e di Ausilio. E puntiamo in alto“.