Deco: “J.Mario il più forte, Miranda un leader”

Articolo di
11 ottobre 2016, 08:36
Deco

Intervistato dalla “Gazzetta dello Sport”, l’ex centrocampista portoghese Deco ha parlato di Joao Mario, Joao Miranda e Gabigol, elogiando tutti e tre. Ecco le sue parole

JOAO MARIO IL MIGLIORE – «Joao Mario mi ha conquistato. Ho visto la finale dell’Europeo con Xavi ed entrambi ce ne siamo innamorati. Ha senso del gioco, è elegante, vede quello che i calciatori normali non vedono. A parte Ronaldo, è stato l’elemento chiave per il Portogallo. L’Inter ha fatto un gran colpo. Non c’è in circolazione un centrocampista più forte. Si avvicina a Seedorf, anche se non ha la sua potenza. Joao Mario può diventare protagonista in Serie A».

LEADER – «Ho seguito molto Miranda quando era dell’Atletico Madrid. È un leader. Un vincente. Uno dei difensori centrali più forti al mondo».

NUOVA STELLA – «Gabigol l’ho seguito con attenzione perché è uno dei volti nuovi del calcio mondiale. Non è Ronaldo. Il Fenomeno è stato unico. Ma Gabigol potrebbe essere il simbolo di un nuovo calcio brasiliano. I tempi sono cambiati. Ronaldo, Kakà, Ronaldinho e cito solo alcuni dei grandi che hanno illuminato il vostro calcio, oggi non hanno eredi in Serie A. Gabigol può diventare una stella».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Ivan Vanoni

Ivan Vanoni

Nato a Varese nel 1992, studente di lingue e laureato in Scienze della Mediazione Linguistica. Innamorato dell'Inter fin da bambino, Dejan Stankovic l'idolo assoluto.