De Grandis: “Mancini voleva rivoluzionare e ci sta riuscendo”

Articolo di
27 giugno 2015, 14:28

Stefano De Grandis ha parlato dell’Inter su “Sky Sport 24” sottolineando il fatto che i nerazzurri saranno quasi certamente la squadra maggiormente rivoluzionata della prossima Serie A sotto la spinta del tecnico Roberto Mancini, deciso più che mai a rifondare la rosa dopo i pessimi risultati ottenuti dai lui nell’ultima stagione e dalla società in generale negli ultimi quattro anni.

L’INTER DI MANCINI – Il rischio principale da questo punto di vista sarà quello di dover aspettare almeno qualche mese prima di vedere l’Inter rendere al suo massimo visto che i nuovi arrivati avranno quasi certamente bisogno di tempo per ambientarsi (sopratutto considerando che la maggior parte di loro non hanno mai giocato nel campionato italiano): “Io credo che l’Inter per il volere di Mancini sarà la squadra più rivoluzionata all’inizio del prossimo campionato perché lui voleva cambiare quasi tutto. Questo significa che da una parte la squadra sarà plasmata più su misura dell’allenatore ma dall’altra che il progetto tecnico ripartirà praticamente da zero cancellando il lavoro fatto nelle ultime due stagioni. Il vero valore della squadra si potrà vedere anche relativamente presto perché faranno il ritiro quasi al completo ma bisognerà vedere se sarà un’Inter veramente competitiva perché quando ne cambi 8 o 9 poi devi vedere se e in quanto tempo i giocatori riusciranno ad amalgamarsi e come i vari Imbula e Kondogbia si adatteranno al campionato italiano”.

Facebooktwittergoogle_plusmail