De Boer lo psicologo: a lavoro sulla testa dell’Inter – TS

Articolo di
15 ottobre 2016, 12:08
de boer allenamento

Frank de Boer in queste settimane, e soprattutto nelle ultime due senza impegni ufficiali, ha lavorato sulla testa dei giocatori, piuttosto che sulla tattica. L’olandese ha chiesto un cambio di mentalità e personalità all’Inter. Questo è quanto riportato da “Tuttosport”.

COMPITI DA PSICOLOGO«Frank de Boer in questi giorni ha lavorato con intensità sulla psicologia della squadra, battendo su tre “comandamenti” per svoltare: “Servono corsa, sacrificio e aiuto reciproco”. Il tecnico è conscio del fatto che l’Inter si giocherà molto da qui alla sosta di inizio novembre in campionato ma, soprattutto, in Europa League dove sarà obbligatorio battere il Southampton a San Siro. Non una formalità dato che anche in Coppa l’Inter ha rispettato la pessima tradizione di subire gol in casa: i carneadi dell’Hapoel Beer Sheva ne hanno segnati ben due, rendendo un Tourmalet il girone. De Boer ha lavorato sulla testa dei giocatori anche perché è intollerabile che l’Inter sia andata in svantaggio in 8 su 9 gare giocate. A proposito, negli ultimi due precedenti a San Siro col Cagliari, i sardi hanno sempre segnato il primo gol, portando a casa un pari (1-1) e una vittoria (4-1). Inter avvisata…».

Facebooktwittergoogle_plusmail