De Boer, ecco le prime novità della sua Inter – CdS

Articolo di
15 agosto 2016, 10:26
de Boer

Il “Corriere dello Sport” elenca le prime novità che si sono notate nella gestione de Boer nell’amichevole tra Inter e Celtic. Pressing alto, squadra compatta e palleggio in mezzo al campo sono i capisaldi.

PRIME NOVITA’ – Il “Corriere dello Sport” scrive che nella sua prima uscita da tecnico dell’Inter de Boer ha già messo in campo qualcosa di nuovo. Il Celtic non era certo al top e l’olandese ha avuto ancora pochi allenamenti per cambiare la squadra, quindi le novità più piacevoli sono state a livello di testa, ma qualcosa di diverso rispetto al passato si è visto anche sul campo, come atteggiamento tattico.

PRESSING SUL LATO – Per prima cosa il pressing. De Boer ha dimostrato di voler impostare una formazione che anche in fase di non possesso non sia passiva quando la palla era tra i piedi degli avversari, ha chiesto di andare a pressare nel momento in cui la palla si spostava su un lato. Caposaldo del suo gioco è il recupero alto della sfera e portando la pressione non al centro, ma con il pallone su un lato è più complicato per gli avversari liberarsene con un lancio. Rimanendo nella metà campo avversaria e iniziando la ripartenza vicino alla loro trequarti, secondo de Boer, è più facile far male. Concetto non semplice da mettere in pratica.

COMPATTI SENZA PALLA – Si è vista anche una certa compattezza quando la palla la gestivano gli avversari. L’Inter ha difeso prima con il 4-1-4-1 (o 4-5-1) e poi con il 4-4-2. All’occhio è balzata soprattutto la compattezza e la distanza non eccessiva tra i vari reparti. Ciò è stato possibile perché in campo i calciatori hanno corso tutti, compreso Icardi raramente visto così attivo.

PALLEGGIO E ESTERNI – Sembra di intuire che in possesso de Boer voglia un gioco armonico con un buon palleggio in mezzo al campo. Di certo un peso importante nello sviluppo della manovra lo avranno gli esterni, non solo quelli offensivi, che dovranno spingere molto ed essere bravi a non lasciare buchi.