Criscitiello: “Situazione Inter sfuggita dalle mani di Ausilio”

Articolo di
19 ottobre 2016, 00:35
Michele Criscitiello

Michele Criscitiello – Direttore di “Sportitalia” – durante “Uno contro tutti” sull’emittente stessa parla a 360° di Ausilio, finito per la prima volta nell’occhio del ciclone in seguito alle negative vicende degli ultimi tempi in casa Inter

AUSILIO IN CRISI- Da suo grande estimatore, Michele Criscitiello passa alle critiche: «Tra campo e non campo, tra palco e realtà, al Direttore Sportivo dell’Inter Piero Ausilio la situazione sta sfuggendo di mano. La situazione Mauro Icardi andava gestita meglio. Un DS italiano con una proprietà cinese non deve essere un semplice dirigente, ma un deus ex machina. Il problema era Walter Mazzarri: Mazzarri è andato via e l’Inter non è migliorata. Il problema era Roberto Mancini: Mancini è andato via e l’Inter non è migliorata. Frank de Boer probabilmente andrà via, forse l’Inter migliorerà. Ha speso tanto per Joao Mario, che non ha ancora dimostrato tanto. Gabriel “Gabigol” Barbosa ancora non si è visto. La squadra ha un evidente problema difensivo e offensivo. Ci siamo sempre complimentati per lui, ma ora dobbiamo essere critici con Ausilio così come lo siamo stati con Walter Sabatini quando era alla Roma, in attesa di risultati e tempi migliori».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Andrea Turano
Nato nell’era Bagnoli, ma svezzato da Simoni, vive la sua vita in nero e azzurro. Parla di Inter ventiquattro ore al giorno, nel tempo libero si limita a scrivere, sempre di Inter. Sogna di lasciare un ricordo indelebile nella storia della Beneamata, come Arnautovic. E’ un tifoso sfegatato come tanti, ma obiettivo come pochi.