Criscitiello: “Inter, senza Kia risparmiavi 40 mln! Wanda…”

Articolo di
8 ottobre 2016, 00:01
Michele Criscitiello

Michele Criscitiello – Direttore di “Sportitalia” – durante la conduzione di “Calcio € Mercato” sull’emittente stessa punta il dito contro intermediari e nuovi procuratori che stanno rovinando il calciomercato: tra questi Joorabchian e la signora Icardi

I DUE “PADRONI” DELL’INTER – E’ molto critico Michele Criscitiello sui nuovo fenomeni del calciomercato: «L’Inter Joao Mario e Gabriel “Gabigol” Barbosa li aveva già in pugno da tempo, poi finalmente li ha presi: brava! Ma una discorso è se li paghi 15 milioni a testa per un totale di 30 milioni, un altro discorso è se li paghi 40 milioni e 30 milioni per un totale di 70 milioni. La presenza di Kia Joorabchian all’Inter al momento sovrasta quella di Piero Ausilio, che è il Direttore Sportivo dell’Inter. Così i proprietari devono sborsare di più per acquistare i giocatori perché il prezzo lievita vistosamente: questo diventa un male del calcio a causa delle commissioni per i procuratori-intermediari. Wanda Nara fa scena: l’Inter non è nelle mani di Wanda, purtroppo perché essere nelle mani di Wanda forse non sarebbe male, essendo una donna affascinante… L’Inter dipende da Joorabchian che, piaccia o no, conta più di Ausilio».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Andrea Turano
Nato nell’era Bagnoli, ma svezzato da Simoni, vive la sua vita in nero e azzurro. Parla di Inter ventiquattro ore al giorno, nel tempo libero si limita a scrivere, sempre di Inter. Sogna di lasciare un ricordo indelebile nella storia della Beneamata, come Arnautovic. E’ un tifoso sfegatato come tanti, ma obiettivo come pochi.