Corso: “L’Inter dipende da Gagliardini? Strano. Pioli spero resti”

Articolo di
13 aprile 2017, 23:32
Mario Corso

L’ex giocatore dell’Inter Mario Corso è intervenuto in serata a “TMW Radio”. Secondo lui la situazione attuale dell’Inter è tutta nata dieci giorni fa, perdendo contro la Sampdoria dopo aver sfiorato la vittoria con un gol divorato da Mauro Icardi, e adesso il derby sarà decisivo per le sorti dell’Europa League. La principale stranezza però riguarderebbe il ruolo di Roberto Gagliardini, perché una volta uscito lui contro la Samp è crollato tutto.

MOMENTO INSOLITO«A creare questa situazione è stata la partita contro la Sampdoria: Mauro Icardi ha sbagliato un gol clamoroso, vincendo le cose sarebbero andate in maniera diversa. Addio Europa League perdendo il derby? Sì, ma io spero che non vada così. Spero che i giocatori del Milan siano tristi per l’addio di Silvio Berlusconi. Dipendenza da Roberto Gagliardini? Una cosa abbastanza strana. È positivo che si sia ambientato subito bene, però dipendere da lui dopo due mesi mi sembra strano: con tutto il rispetto per Gagliardini, un acquisto eccezionale, vuol dire che qualcosa non quadra. Penso che abbia dimostrato di avere personalità, però l’Inter ha tanti giocatori importanti. Stefano Pioli ha possibilità di rimanere? Mi auguro il 100%. Queste due partite hanno creato perplessità, io però sono convinto che possa fare bene».