Cordoba: “Zanetti un fratello, per Guarin spero che…”

Articolo di
19 maggio 2015, 20:36
Cordoba

L’ex difensore colombiano ha festeggiato a San Siro il decimo anniversario della sua fondazione e si è concesso alcuni pensieri sul suo rapporto con l’Inter, su Javier Zanetti e su Fredy Guarin.

Ivan Ramiro Cordoba ha festeggiato il decimo anniversario della sua fondazione “Colombia te quiero ver” e si è concesso ai microfoni di Inter Channel, cogliendo l’occasione per ringraziare ancora una volta l’Inter per l’opportunità che gli ha offerto: “C’è tanta emozione, qua mi sento a casa e ringrazio tanto l’Inter e il presidente Thohir per avermi dato la possibilità di festeggiare questi 10 anni della mia fondazione, ora andiamo avanti”.

ZANETTI UN FRATELLO- Nonostante sia ufficialmente fuori dal mondo Inter, l’ex difensore colombiano non può dimenticare il suo passato e ha toccato anche altri temi riguardante la società nerazzurra, in particolar modo il vice presidente Javier Zanetti di cui è stato il vice capitano per tanti anni: “Per me è importante avere Zanetti al mio fianco soprattutto in questi momenti, per me è un fratello”.

FIDUCIA IN GUARIN- Dopo uno sguardo all’Inter del passato, un occhio anche all’Inter del presente dove la “sua” Colombia è rappresentata da Fredy Guarin. Cordoba dimostra di avere grande fiducia nel suo connazionale: “Ce la sta mettendo tutta per dare una mano all’Inter, il pensiero è quello di raggiungere l’Europa League e fare una grande Copa America. Spero che l’anno prossimo la stagione sia piena di certezze e soddisfazioni per lui e per l’Inter”.