Conterio: “Inter, de Boer il meno colpevole. Icardi…”

Articolo di
23 ottobre 2016, 00:20
Marco Conterio

Nel suo editoriale per “TuttoMercatoWeb” Marco Conterio dà alla società le principali colpe per l’inizio di stagione negativo dell’Inter, salvando quindi Frank de Boer dai giudizi negativi. Su Mauro Icardi invece l’esagerazione sarebbe stata più dei tifosi, nonché della moglie e agente Wanda Nara.

ECCESSIVO – “I tifosi hanno esagerato con Mauro Icardi, l’argentino ha scritto una biografia che, non controllata, si è rivelata per quello che doveva essere. Un esercizio di marketing della moglie e compagna che gestisce Mauro. Lui si prende gli improperi, gli insulti, gli attacchi. Lei cerca di monetizzare quel che non è riuscita a far lei. Non lo dice chi scrive ma decani delle procure: per i campioni, servono campioni anche in quanto ad agenti e affini. Magari Wanda Nara lo diventerà, ma non ha parvenza di gavetta né di umiltà, ma solo la faccia tosta di chi lascia Icardi alla berlina di tifosi e società. L’amore è l’amore e non si discute, ma il lavoro è altro…”

ALLENATORE ALLO SBARAGLIO – “E Frank de Boer? Il gioco è quello di una squadra che non c’è. È stato scelto da un presidente lontano che di fatto non è neanche il maggior azionista e pure con tempi sbagliati. Questo, da solo, racconta di una società che deve fare prima i conti con se stessa e poi col resto del mondo. I cinesi vogliono aspettare Diego Pablo Simeone come pare evidente? Perfetto. Che il club bruci un altro professionista e allenatore che così ha in mano solo un vaso di cristallo nel mezzo di un terremoto. È chiaro che non possa essere altro che una stagione di transizione. Almeno non venga sprecata e che Piero Ausilio, Giovanni Gardini, Michael Bolingbroke e chi più ne ha più ne metta, siano chiari con de Boer, il meno colpevole dei più colpevoli…”.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.

Riccardo Spignesi

Studente (ancora per poco) all’Università Statale di Milano. Redattore anche per SpazioCalcio.it e BetClic, estremamente fissato con il calcio.