Condò: “Scambio Cancelo-Kondogbia da chiudere. Inter…”

Articolo di
15 agosto 2017, 00:47
Paolo Condò

Il giornalista Paolo Condò vede di buon occhio la possibilità che Inter e Valencia si scambino João Cancelo e Geoffrey Kondogbia. Ospite di “Calciomercato – L’Originale” su Sky Sport ha poi parlato delle mancanze a centrocampo e della presunta possibilità sfumata di vedere Antonio Conte allenatore nerazzurro.

ROSA DA COMPLETARE«João Cancelo? Se hai la possibilità di scambiarlo con Geoffrey Kondogbia è un affare da chiudere immediatamente, perché Kondogbia ormai è perduto e questo mi sembra abbastanza evidente, mentre invece vai a riempire un buco nella scacchiera di Luciano Spalletti con un giocatore di qualità assoluta. Difensivamente Cancelo ha ancora da imparare delle cose, però è uno di quei trattori che ti fanno la fascia. C’è da dire una cosa però: hai venduto Gary Medel, stai dando via Kondogbia e rimani senza incontristi puri a centrocampo. Hai tutti centrocampisti mezze ali e giocatori di regia ma non un incontrista, secondo me a quel punto l’Inter uno sforzo lo deve fare in quel ruolo lì. Roberto Gagliardini è un uomo che si piazza sulle linee più che un incontrista, devi avere uno davanti alla difesa. Antonio Conte? La sua idea di andare all’Inter era piuttosto illusoria, nel senso che Roman Abramovich non è stato mai abbandonato da un manager. Non avrebbe mai consentito a un suo allenatore, in questo caso Conte, di tradirlo per andare in un altro club».







ALTRE NOTIZIE