Condò: “Napoli-Inter, Mancini e Sarri come Borg e McEnroe”

Articolo di
29 novembre 2015, 14:01
condò

Il giornalista di Sky Sport Paolo Condò ha analizzato la sfida dello stadio San Paolo di domani che vedrà l’Inter capolista affrontare i padroni di casa del Napoli. Il noto opinionista è convinto che entrambe le squadre abbiano a propria disposizione due risultati su tre.

NON RISCHIA NESSUNO – «Credo che sia la classica partita dove nessuno dei due rischia perché hanno fatto molto bene entrambi fino a questo momento. E’ chiaro che l’Inter ha due risultati però secondo me, facendo il “buonista”, anche il Napoli ha due risultati su tre visto che un pareggio non toglierebbe nulla ad entrambe le squadre, anche se entrambi cercheranno di vincere. Mancini e Sarri sono all’opposto: uno è un grande difensore e l’altro un grande attaccante, è come veder giocare Bjorn Borg contro John McEnroe».