Condò: “Inter, problemi con le piccole. Vincere in EL segnale”

Articolo di
23 novembre 2016, 00:25
Paolo Condò

Il giornalista di Sky Sport Paolo Condò, ospite del programma “L’Originale”, si è espresso sul debutto di Stefano Pioli da allenatore dell’Inter, non ritenendo il derby una prova definitiva della ripresa dei nerazzurri. Servirà dare continuità nelle prossime settimane per certificare una crescita necessaria.

FILOTTO DI RISULTATI«Il reale impatto di Stefano Pioli? Lo sapremo dalla prossima settimana, perché già con la Juventus con Frank de Boer l’Inter aveva giocato benissimo. Non è la grande avversaria il problema, come può essere il Milan, è con le squadre piccole che l’Inter si distraeva continuanente e andava male. Con il Milan davo per scontata una buona prestazione, la prossima c’è la Fiorentina quindi fra due settimane. Ecco, per esempio giovedì in Europa League, anche se la qualificazione è quasi sfumata, sarebbe un segnale importantissimo vincere in Israele».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.

Riccardo Spignesi

Studente (ancora per poco) all’Università Statale di Milano. Redattore anche per SpazioCalcio.it e BetClic, estremamente fissato con il calcio.