Con Pioli l’Inter non è più snob, ma si può migliorare – GdS

Articolo di
10 gennaio 2017, 11:27
Pioli

L’Inter di Stefano Pioli ha conquistato la quarta vittoria consecutiva in campionato battendo per 2 a 1 l’Udinese. I nerazzurri sembrano rinati e migliorati sopratutto dal punto di vista psicologico. Ecco quanto scritto dalla “Gazzetta dello Sport”

MIGLIORAMENTI – “I margini di crescita dell’Inter sono evidenti e fotografati dai 9 punti che la squadra di Pioli ha strappato nell’ultimo mese a Genoa, Lazio e Udinese malgrado primi tempi in cui era stata semi dominata dall’avversario. Ma proprio qui sta forse il più grande merito extra tattico del nuovo allenatore, che giusto ieri ha compiuto 2 mesi in nerazzurro. Aver convinto una squadra un po’ snob a fare un bagno di umiltà, ad accettare le proprie imperfezioni. A tenere insomma duro nelle fasi in cui l’inerzia ce l’hanno gli altri, per poi colpire al momento giusto”.

QUALITÀ E PROBLEMI – “La qualità offensiva dei nerazzurri non è mai stata in discussione. Il problema era (è) nella fase di non possesso, nelle transizioni difensive, nelle marcature preventive. Aspetti chiave, soprattutto se come chiede Pioli bisogna pressare alto per attaccare subito la porta. Anche perché l’altro problema non ancora estirpato rispetto ai tempi di De Boer sono i sanguinosi passaggi sbagliati in uscita dalla propria area. Come successo domenica in Friuli, quando i nerazzurri sono partiti alla grande nei primi 5’, ma poi sono bastati due errori banali per togliere fiducia e regalarne all’avversario”.