Con l’Inter in EL salterebbe il tour asiatico? Forse no…

Articolo di
15 maggio 2015, 08:42

Luca Taidelli, inviato della “Gazzetta dello Sport”, si sofferma sulle modifiche del palinsesto sportivo dell’Inter a fine stagione nell’ipotesi di qualificazione alla prossima Europa League. Vediamo quali possibilità ci sarebbero di onorare il tour asiatico:

EUROPA LEAGUE – Croce e delizia di questo finale di stagione per l’Inter, l’eventuale qualificazione alla prossima edizione dell’Europa League potrebbe alterare i programmi delle amichevoli di luglio della squadra nerazzurra. La ricca tournée asiatica, programmata da tempo, potrebbe risentire della forzata modifica dovuta ai preliminari di coppa.

SOLUZIONE – Ad Appiano è pronta la soluzione: se l’Inter dovesse arrivare al sesto posto, sostiene Taidelli, dovrebbe giocare il terzo turno preliminare il 30 luglio e il 6 agosto, date non facilmente compatibili con le amichevoli di lusso fissate in Asia. Soprattutto la gara contro il Real Madrid in programma il 27 luglio crerebbe dei grattacapi all’Inter. La soluzione è questa: alcuni giocatori rientrerebbero in Italia subito dopo la gara del 25 luglio contro il Milan mentre il resto del gruppo rimarrebbe con Mancini ad onorare l’impegno contro gli spagnoli.

QUINTO POSTO – Qualora l’Inter arrivasse quinta non ci sarebbe alcun problema con la tournée. Anzi, verrebbero aggiunte altre due amichevoli di lusso da giocarsi in Indonesia.

Attendiamo un paio di settimane per vedere gli sviluppi della situazione dal punto di vista sportivo. Da quello economico sembra non ci sia partita a favore della partecipazione al tour asiatico.