Con l’Inter in EL nuove sanzioni Uefa – CdS

Articolo di
8 aprile 2017, 10:28
indagine uefa

Il “Corriere dello Sport” sottolinea che se partecipasse alla prossima Europa League l’Inter potrebbe incorrere in nuove sanzioni Uefa, legate alla compilazione delle liste.

NUOVE SANZIONI – Se parteciperà alla prossima Europa League l’Inter dovrà nuovamente fare i conti con le sanzioni sportive di Nyon. Tra un paio di settimane arriverà una comunicazione ufficiale dell’Uefa che dirà la situazione economica di tutti i club sotto settlement agreement. L’Inter ha la certezza di essere rientrata nei -30 milioni di passivo richiesti da Nyon per il bilancio 2015-16, ma non ha rispettato altri target legati al monte stipendi e agli ammortamenti. E’ dunque scontato che la lista Uefa non sarà neppure stavolta da 25 elementi (ma ancora da 22) e che ci saranno difficoltà nella compilazione legate ai valori di acquisto dei calciatori (alcuni dei più pagati potrebbero dover restar di nuovo fuori). Sarebbe dunque una nuova Europa League in salita, ma Suning non accetta un’esclusione.