Comincia l’ICC: l’Inter è pronta a ricavare un bel gruzzolo

Articolo di
21 luglio 2016, 18:44
inter real salt lake

L’International Champions Cup è ormai un appuntamento fisso dell’estate per quanto riguarda il mondo del calcio. Visto il calibro delle squadre che disputano il torneo, si fa anche fatica a definirlo “amichevole”. Oltre ad essere un buon allenamento in vista della stagione, consente alle società di guadagnare cifre importanti.

SI INIZIA – Ecco quanto riportato dal portale “Calcio e Finanza”: «Comincia domani il primo appuntamento estivo di largo interesse, l’International Champions Cup. Un torneo che prevede tre diversi gironi tra Usa, Cina e Australia e a cui parteciperanno anche tre squadre italiane, Milan, Inter e Juventus. L’ICC, giunta alla nona edizione (seppur abbia iniziato ad utilizzare questo nome dal 2012), sta assumendo un ruolo sempre più importante nelle estati calcistiche. Prove di Superlega, l’avevamo definito così qualche mese fa, vista la presenza praticamente di tutte le big europee (sedici club nel 2016, sei inglesi, tre spagnole, tre italiane, due tedesche, una a testa per Francia e Scozia).

INTER, CHE RICAVIE l’interesse da parte delle società è sempre maggiore anche perché assicura ricavi di una certa rilevanza: l’Inter, ad esempio, dalla partecipazione negli Usa riceverà circa 2,5 milioni di euro, una cifra simile a quelle che incasseranno anche Milan e Juventus. Il torneo, che vale tra i 300 e i 500 milioni di dollari (270-450 circa in euro), genera ricavi per 100 milioni di dollari (90 in euro) e che presto potrebbe finire nelle mani dei cinesi, inzierà domani con la sfida tra Manchester United e Borussia Dortmund, per concludersi il 13 agosto con la gara tra Inter e Celtic Glasgow. In Italia sarà trasmesso interamente in diretta da Premium Sport».