Collovati sul derby di ieri: “Mancini non ha scoperto le carte”

Articolo di
26 luglio 2015, 15:37

L’ex difensore ha parlato dell’Inter e del Milan all’indomani del derby cinese vinto dai rossoneri. Secondo Collovati l’Inter non ha voluto mostrare il suo vero potenziale, ma comunque ai nerazzurri manca ancora qualche tassello

Il giorno dopo il primo derby della stagione, vinto dai rossoneri con una prodezza di Mexes, sulle pagine della Gazzetta Sportiva è intervenuto Fulvio Collovati, ex difensore con un lungo passato con le maglie di entrambe le milanesi e attuale opinionista. Collovati ritiene che l’Inter non abbia mostrato il suo pieno potenziale contro i rossoneri (la formazione “baby” schierata da Mancini ha dato a tanti questa sensazione) ma aggiunge che ai nerazzurri manca ancora qualche tassello: «Kondogbia e Kovacic vanno bene, ma serve qualcuno che detti il ritmo. Il valore di questo derby è relativo, Mancini non ha voluto scoprire le carte; mi è parsa una partita a poker. Oggi forse il Milan ha più personalità, mentre coi nerazzurri c’è qualche singolo che fa la differenza come Icardi. Aspettiamo le prossime mosse di mercato».