Collovati: “Mancini resterà all’Inter, ma è difficile che…”

Articolo di
27 maggio 2015, 15:52

L’ex difensore nerazzurro Fulvio Collovati, ha parlato del prossimo futuro dell’Inter e di quello di Roberto Mancini, intervistato in esclusiva dai microfoni di “Tuttomercatoweb”. Dal campione del mondo 1982 alcuni consigli in vista della prossima stagione, che si preannuncia essere senza impegni internazionali.

MANCIO E TOURÈ – «Credo che dopo aver sposato la causa nerazzurra, Mancini resti sulla panchina dell’Inter anche la prossima stagione. Allo stesso tempo però nutro dei forti dubbi che possa raggiungere gli obiettivi che si è prefissato: prendere giocatori come Yaya Tourè da società forti come il Manchester City ed in questo particolare momento storico è molto complicato. In Italia l’unica squadra in grado di attirare dei big al momento è la Juventus, che può offrire il palcoscenico della Champions e il 6 giugno disputerà la finale contro il Barcellona».

SPAZIO AI GIOVANI – «Senza le coppe europee è inutile andare alla ricerca di giocatori già affermati, sarebbe meglio dare maggiore spazio ai giovani: all’Inter però c’è molta fretta ed ansia di raggiungere subito i risultati, dovrebbe fare come la Juventus che dopo due settimi posti consecutivi ha saputo rilanciarsi alla grande. Se si vuole aprire un ciclo duraturo e vincente la miglior soluzione è puntare a lungo sui giocatori con meno esperienza».