Civoli: “Inter dietro a 2-3 club. Sarò polemico, hanno preso…”

Articolo di
8 agosto 2017, 20:46
Marco Civoli

Intervistato sulle frequenze di “TMW Radio”, Marco Civoli, giornalista “Rai”, ha rilasciato alcune dichiarazioni parlando del mercato condotto finora dall’Inter e delle prospettive dei nerazzurri per la prossima stagione

“BORJA E VECINO INDIETRO CON LA FIORENTINA” – Intervistato ai microfoni di “TMW Radio”, Marco Civoli, giornalista “Rai”, ha parlato del mercato dell’Inter: «Spalletti sembra il vero acquisto dei nerazzurri, visti i risultati del precampionato rispetto a un anno fa. In questa estate, con persone competenti al proprio posto, la situazione è completamente diversa. Bisogna analizzare la questione Perisic, perché un calciatore simile non si può vendere il 31 agosto. È stato imbarazzante per certi versi nella passata stagione, perché ha una straordinaria qualità con un carattere particolare. Se dovesse muoversi, servirà un ricambio adeguato. Facendo un po’ di polemica, l’Inter ha preso due calciatori che nella passata stagione sono arrivati dietro in classifica. Mi riferisco a Borja Valero e Vecino, ero presente a quel 5-4 contro la Fiorentina. Bisogna valutare come saranno guidati, qui c’è l’abilità dell’allenatore che insegue il suo primo vero scudetto in carriera. Sul piano tecnico, la squadra è indietro rispetto a due-tre formazioni del campionato italiano. Ma in questo momento non si può non puntare alle posizioni Champions, anche perché la squadra deve per forza migliorare».

Facebooktwittergoogle_plusmail