Chiarugi: “Il derby? Icardi e Niang possono dare la svolta”

Articolo di
18 novembre 2016, 20:45
Chiarugi

L’ex attaccante di Milan e Fiorentina analizza il derby di domenica sera e scommette su Icardi e Niang, che potrebbero essere i due uomini decisivi delle formazioni meneghine

Intervistato da TMW Radio, l’ex attaccante di Milan e Fiorentina Luciano Chiarugi ha parlato del derby di domenica sera che vedrà in campo Inter e Milan: “E’ una gara di cartello, sarà bellissima. Ha creato tanto interesse durante questa settimana, Pioli può aver dato una sterzata motivazionale alla sua squadra, anche sotto l’aspetto tattico. L’Inter è una buona squadra che non ha espresso tutto il proprio valore, adesso i grandi calciatori devono dimostrare di esserlo. Se dovesse vincere il Milan avrebbe undici punti di vantaggio sull’Inter e sarebbe incredibile coi nerazzurri che potrebbero, poi, avere dei problemi”.

DIFFERENZE TRA LE DUE SQUADRE- “Credo che il Milan, essendo la terza forza del campionato, possa giocare la gara a viso aperto. L’Inter, magari, può avere maggior timore. Dietro le motivazioni vedremo una gara aperta oppure una troppo tattica e poco spettacolare. Il Milan ha entusiasmo, nessuno avrebbe ipotizzato un terzo posto a questo punto della stagione”.

I CAVALLI PAZZI- “Icardi tra i nerazzurri, credo sia risaputo. Al Milan c’è Niang che ha estro e fantasia, ma anche Locatelli è fortissimo, così come Suso. Invece Bacca e Bonaventura non sono una sorpresa. Questi calciatori possono dare una svolta alla gara, anche se sarà il collettivo a decidere, da una parte o dall’altra. Locatelli decisivo? Sì, gli avversari ancora non lo conoscono benissimo, magari può decidere lui”.