Cesarini: “Kondogbia e Imbula hanno fame e personalità”

Articolo di
25 giugno 2015, 14:54
kondogbia

Dopo l’acquisto di Geoffrey Kondogbia dal Monaco l’Inter sembra essere ad un passo dal portare a Milano anche Giannelli Imbula dell’Olympique Marsiglia. Per questo motivo la redazione de “IlSussidiario.net” ha deciso di intervistare l’agente e grande esperto di calcio francese Mauro Cesarini per chiedergli cosa ne pensa di un possibile centrocampo a due o a tre con i giovani transalpini.

GIOVANI DI PERSONALITA’ – L’agente è convinto che i due mediani potranno rendere meglio in una linea a tre e aumenteranno sensibilmente la qualità della squadra portando quella personalità e quella forza fisica che tanto è mancata ai nerazzurri di Roberto Mancini nell’ultima stagione: “Imbula è un giocatore giovane ma di grande talento, un altro mancino come Kondogbia, bravo a giocare palla a terra, non è il classico medianaccio. Kondogbia è più tecnico ma lui è forse più continuo, li vedrei benissimo in un centrocampo a tre. Il tecnico dell’Inter vuole aumentare forza fisica e centimetri del centrocampo nerazzurro perché sa bene che c’è bisogno di giocatori forti fisicamente e che in campo non mollano mai, questi due ragazzi hanno fame e sicuramente aiuteranno i nerazzurri a crescere. L’Inter ha pochi giocatori di personalità che hanno voglia di lottare su ogni pallone. Mancini sta cambiando la personalità di questa squadra”.