CdS: Telles può crescere come Maicon

Articolo di
4 dicembre 2015, 09:17
Alex Telles

Il “Corriere dello Sport” si occupa dei miglioramenti di Alex Telles. Il brasiliano è arrivato su richiesta di Mancini e ha messo subito in mostra la sua qualità tecnica, ma contro il Napoli sono stati evidenti anche i progressi in difesa.

DOTI OFFENSIVE – Alex Telles è stato una precisa richiesta di Mancini per rinforzare la fascia sinistra. Il tecnico tra l’altro lo aveva voluto anche al Galatasaray, segno che la fiducia nelle qualità del brasiliano è massima. E Telles in maglia nerazzurra ha subito messo in mostra la sua dote principale: un mancino raffinatissimo micidiale su calcio piazzato. Ne hanno beneficiato Felipe Melo contro il Verona e Icardi contro la Fiorentina.

MIGLIORAMENTI – Semmai Telles ha sempre suscitato dubbi sulla fase difensiva, e infatti quando puntato il brasiliano ha sofferto, come contro Eder. Lunedì contro il Napoli però Telles ha mostrato netti passi avanti. Quando è entrato lui Callejon non ha più sfondato a sinistra e la fascia è stata blindata.

COME MAICON – Il “Corriere dello Sport” vede in Telles i segni di un’evoluzione in stile Maicon. Anche l’ex Monaco era arrivato all’Inter senza nozioni difensive, e grazie al lavoro di Mancini si è trasformato nel miglior terzino al mondo.