CdS: Mancini e Mihajlovic, un legame lungo undici anni

Articolo di
25 luglio 2015, 13:06

Il “Corriere dello Sport” si concentra sul rapporto Mancini-Mihajlovic. Due che si conoscono da una vita e hanno condiviso esperienze professionali di diverso tipo oggi si troveranno sulle panchine di Inter e Milan per il primo derby.

DERBY PARTICOLARE – Il dettaglio più gustoso del primo derby della stagione è sicuramente il primo testa a testa tra Mancini e Mihajlovic sulle panchine di Inter e Milan. I due si sono già affrontati lo scorso anno con Inter e Sampdoria, ma ora la sfida assume una dimensione tutta particolare.

LEGAME PROFONDO – Mancini e Mihajlovic infatti sono amici e nel mondo del calcio ne hanno vissute tante, a diversi livelli. Prima da giocatori con le maglie di Sampdoria e Lazio poi come allenatore e giocatore (Mancini tecnico di Sinisa alla Lazio e all’Inter) infine come membri dello stesso staff all’Inter. Un legame lungo undici anni. Mancini ha anche fatto partire la carriera da allenatore di Mihajlovic consigliandolo al Bologna. Condividono lo stesso parrucchiere a Genova e le vacanze estive.

ELEMENTO IN COMUNE – C’è poi un altro elemento ad unirli, Dejan Stankovic. L’ex centrocampista è da sempre un pupillo di Mancini, tanto da essere arrivato nel suo staff, e per Mihajlovic un fratello minore. Forse proprio Stankovic, da sempre un emotivo, oggi sarà il più emozionato di tutti.