CdS: Gnoukouri, il baby regista fatto in casa, resta all’Inter

Articolo di
30 luglio 2015, 07:49
gnoukouri

Il “Corriere dello Sport” si sofferma sulle buone prestazioni fatte registrare da Assane Gnoukouri, 18enne ivoriano ormai stabilmente aggregato alla prima squadra nerazzurra. Thohir e Mancini stravedono per lui e sono dell’idea che meriti una chance importante

INCEDIBILE – Detto dell’entusiasmo di Thohir e Mancini, Ausilio considera incedibile Gnoukouri. Ha rifiutato proposte di prestito o di acquisto da parte del Bologna e dell’Avellino. Al giocatore è bastata una ventina di giorni tra Riscone e la Cina per tenersi ben stretta l’Inter.

POSIZIONE – Ha dimostrato di essere in grado di fare bene anche nella posizione di regista “basso”. Mancini è da sempre uno specialista nel valorizzare i giovani e quindi Gnoukouri non potrebbe essere in mani migliori. Forse non è poi così urgente tornare sul mercato per completare la linea mediana del centrocampo: con l’ivoriano, sono ben 6 i giocatori che possono ricoprire i tre ruoli del centrocampo disegnato da Mancini: Brozovic, Guarin, Medel, Kondogbia e Kovacic. L’Inter pensa a Felipe Melo ma è necessario che un altro centrocampista se ne vada e tutti gli indizi portano a Gary Medel, l’unico che ha offerte concrete.

VITA SEMPLICE – Gnoukouri vive ad Interello con gli altri compagni della Primavera ma sta pensando ad una casa tutta sua anche grazie al nuovo contratto appena firmato. Sta imparando l’italiano e, per ora, è l’interprete “personale” di Kondogbia.