Cauet: “Inter vince a Crotone solo al 110%. Icardi vale Mbappé”

Articolo di
16 settembre 2017, 01:39
Benoît Cauet

L’ex centrocampista dell’Inter Benoît Cauet è stato ospite di “YouPremium Weekend” su Premium Sport. Oltre a esprimersi su Crotone-Inter, anticipo delle ore 15 di Serie A, ha anche commentato il valore di Mauro Icardi paragonandolo a Kylian Mbappé del PSG: queste le sue parole.

INVESTITURA IMPORTANTE «Il nuovo look di Mauro Icardi? Lui è chiaro che con questo colore si vede ancora di più, magari se segna però un giocatore così è tanto importante e tutto questo è pubblicità, è fatta per questo effetto. L’importante è che l’Inter fa gol, da quando è iniziato il campionato è così. La clausola? Bisogna alzarla, perché ormai i prezzi sono a questo livello. L’abbiamo visto con Neymar e Kylian Mbappé che ha fatto meno di Icardi fino ad adesso, sono considerati dei top player. Secondo me è un giocatore che vale almeno come Mbappé oggi».

NIENTE CALI «Insidie a Crotone? Non credo paura, credo che l’Inter si è messa in gara perché l’anno scorso una partita come Crotone abbiamo visto com’è finita. Una brutta figura, non c’è stato l’atteggiamento giusto, la volontà e la determinazione di vincere questa gara. Luciano Spalletti ha grandissima esperienza, sta cercando di essere umile e voler affrontare l’avversario nel modo giusto, sicuramente col Crotone non sarà una partita facile perché è in difficoltà, sarà aiutato dal suo pubblico e l’Inter solo al 110% potrà vincere. Non deve mancare mai l’umiltà di essere una squadra. Danilo D’Ambrosio è un buon giocatore che fa il suo percorso con grande professionalità, è un grandissimo professionista e un giocatore importante che nello spogliatoio vive bene con gli altri, è migliorato nel tempo ed è un giocatore utile all’Inter e in Nazionale, adesso sarà un giocatore che potrà anche giocare. È un giocatore che fa gruppo e nel momento difficile sarà uno di quelli che tirerà gli altri perché continuerà a lavorare».