Castellani: “Jovetic viziato. Inter? Inferiore a Milan e Lazio”

Articolo di
12 ottobre 2016, 21:05
Jovetic

Il giornalista dell’Avvenire sostiene che al momento l’Inter sia inferiore a diverse squadre della Serie A soprattutto per il fatto che la squadra di de Boer è ancora in costruzione

Ospite in studio a You Premium c’è il giornalista Massimiliano Castellani, attuale caporedattore del quotidiano Avvenire. Si parla di Inter e in particolar modo di Kondogbia e Brozovic: “Bisogna vedere se de Boer li stima fino in fondo, Brozovic era il pupillo di Mancini, bisogna vedere se è lo stesso per de Boer. Kondogbia se non diventa come Pogba deve dare almeno una dimostrazione di crescita. L’Inter la vedo come un grande cantiere, è più debole psicologicamente del Milan che gioca molto più sciolto coi ragazzini di Montella e a livello di personalità è sotto anche la Lazio, che con Inzaghi non aveva grandi aspettative ma ha trovato una serenità che all’Inter non c’è. Kondogbia? E’ arrivato come il nuovo Pogba, sembra spaesato, non è abituato al nostro calcio. Ha delle grandi potenzialità ma non le stiamo vedendo”.

JOVETIC- “Jovetic è un classico giocatore slavo, ha tecnica, classe, il classico brasiliano. E’ discontinuo, lo era anche alla Fiorentina. Quando gioca in nazionale avverte molto lo spirito nazionalista tipico dei montenegrini, ma è il classico giocatore viziato che vive un po’ di rendita”.

Facebooktwittergoogle_plusmail