Castellani: “Jovetic viziato. Inter? Inferiore a Milan e Lazio”

Articolo di
12 ottobre 2016, 21:05
Jovetic

Il giornalista dell’Avvenire sostiene che al momento l’Inter sia inferiore a diverse squadre della Serie A soprattutto per il fatto che la squadra di de Boer è ancora in costruzione

Ospite in studio a You Premium c’è il giornalista Massimiliano Castellani, attuale caporedattore del quotidiano Avvenire. Si parla di Inter e in particolar modo di Kondogbia e Brozovic: “Bisogna vedere se de Boer li stima fino in fondo, Brozovic era il pupillo di Mancini, bisogna vedere se è lo stesso per de Boer. Kondogbia se non diventa come Pogba deve dare almeno una dimostrazione di crescita. L’Inter la vedo come un grande cantiere, è più debole psicologicamente del Milan che gioca molto più sciolto coi ragazzini di Montella e a livello di personalità è sotto anche la Lazio, che con Inzaghi non aveva grandi aspettative ma ha trovato una serenità che all’Inter non c’è. Kondogbia? E’ arrivato come il nuovo Pogba, sembra spaesato, non è abituato al nostro calcio. Ha delle grandi potenzialità ma non le stiamo vedendo”.

JOVETIC- “Jovetic è un classico giocatore slavo, ha tecnica, classe, il classico brasiliano. E’ discontinuo, lo era anche alla Fiorentina. Quando gioca in nazionale avverte molto lo spirito nazionalista tipico dei montenegrini, ma è il classico giocatore viziato che vive un po’ di rendita”.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Alessandro Cocco

Alessandro Cocco

Nato e cresciuto in Sardegna, vive attualmente a Roma dove studia storia moderna e contemporanea presso l'Università Sapienza. Tifa Inter fin da bambino, ma segue con attenzione anche il calcio estero dove le sue squadre "simpatia" sono Liverpool, Atletico Madrid ed Hercules Alicante (per l'unico motivo che ad Alicante ci ha vissuto un anno durante il suo erasmus). Scrive anche su bundesligapremier.it