Caressa: “Brozovic? Ha sbagliato ma è un ottimo giocatore”

Articolo di
11 ottobre 2016, 14:29
Fabio Caressa

Fabio Caressa, nel suo intervento su Sky Sport 24 per parlare del campionato, si è soffermato sulle buone prestazioni fatte in nazionale dagli interisti Antonio Candreva, Ivan Perisic, Stevan Jovetic e Marcelo Brozovic.

ATTEGGIAMENTO SBAGLIATO – «Perisic e Candreva sono stati i migliori dell’Inter per tutto l’inizio della stagione. Jovetic? E’ il leader di quella nazionale e quindi quando è lì si comporta in un certo modo, il problema è che non è il leader dell’Inter e mi sembra che non abbia neanche le possibilità di tornare ad esserlo. Di possibilità ne ha avute: io mi ricordo le tre partite dell’anno scorso quando è tornato in Italia ma poi da lì non lo abbiamo più visto; ha fatto troppo poco. Brozovic? Secondo me è un ottimo giocatore, molto importante per l’Inter. Se lo hanno trattato così vuol dire che l’atteggiamento era sbagliato. I procuratori influiscono troppo sulla vita dei giocatori, più delle mogli. Mogli-procuratori? Almeno una moglie ti vuole bene, il procuratore vuole bene solo al portafoglio, questa è la differenza fondamentale. Se Brozovic ricomincia ad avere un atteggiamento corretto secondo fa la differenza sempre e diventa imprescindibile. Però l’Inter secondo me continuerà ad avere alti e bassi perché l’allenatore non è abituato al nostro calcio».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Riccardo Melis

Riccardo Melis

Riccardo Melis (Cagliari, 1990), studente universitario quasi laureato (si spera) in Scienze della Comunicazione; adora leggere, parlare e sopratutto scrivere di calcio e cinema. Tifoso dell’Inter da quando aveva otto anni, ha superato brillantemente i suoi primi anni di tifo, più neri che azzurri, senza che la sua fede verso questi colori fosse scalfita di una virgola.