Capuano: “De Vrij-Inter con Skriniar via per 1000 milioni? Costi elevati”

Articolo di
21 febbraio 2018, 00:29
Giovanni Capuano

Giovanni Capuano – giornalista di “Panorama” -, ospite negli studi di “Calcio € Mercato” su Sportitalia, non è convintissimo del futuro di De Vrij all’Inter, soprattutto in coppia con Skriniar: il dubbio è legato alla Champions

DE VRIJ E/O SKRINIAR? – La situazione economica nerazzurra non convince Giovanni Capuano: «L’Inter farebbe un grandissimo colpo con Stefan de Vrij a prescindere dalla qualificazione in Champions League. Nella situazione attuale l’Inter può fare solo acquisti a parametro zero, ma il monte ingaggio non è un paletto secondario. De Vrij a parametro zero è un grande colpo, ma quelle che girano sono cifre che l’Inter non si può permettere se rimane fuori dalla Champions League: 5 milioni all’anno per De Vrij farebbe crescere il monte stipendi perché altri chiederebbero legittimamente l’aumento dell’ingaggio. Bisogna capire una cosa: De Vrij sarebbe l’uomo che fa coppia con Milan Skriniar oppure il sostituto affidabile dopo la cessione di Skriniar a 50-100-1000 milioni?».

SUNING ATTENTA AI COSTI – «Il Suning Group ha chiesto all’Inter il totale auto-finanziamento e non sembra esserci un cambio di strategia nei prossimi mesi. De Vrij sarebbe un’operazione importantissima dal punto di vista tecnico ed economico, ma se l’Inter non arrivasse in Champions cambierebbe parecchio la prospettiva, anche di mercato: sarebbe un suicidio cedere Skriniar dopo una stagione, ma bisogna fare certe valutazioni… Gabriel “Gabigol” Barbosa lo abbiamo visto all’Inter e al Benfica: tanti allenatori lo hanno tenuto fuori per un motivo, per me non merita un’altra chance all’Inter».







ALTRE NOTIZIE