Caprari: “Juve? Meglio l’Inter. Ma ora penso al Pescara”

Articolo di
11 settembre 2016, 08:36
Caprari

Intervistato dalla “Gazzetta dello Sport”, l’attaccante del Pescara – di proprietà dell’Inter – Gianluca Caprari ha parlato della trattativa che lo ha portato in nerazzurro e della sfida di questa sera proprio contro la sua futura squadra. Ecco le sue parole

GRANDE EMOZIONE – «Per me contro l’Inter è una partita come le altre anche se chiaramente ci sarà un po’ di emozione in più. Ma se l’anno prossimo voglio davvero giocare a San Siro, devo pensare a far bene con il Pescara in questa stagione».

JUVE? NO GRAZIE – «In estate sono stato vicino alla Juventus: era tutto fatto, poi sono spariti e all’ultimo momento hanno detto che non se ne faceva più nulla. Solamente dopo è arrivata l’Inter, ed è stato meglio così: loro mi hanno voluto davvero. Ero già stato vicino all’Inter quando arrivò Stramaccioni, ma poi non andai. Quando ho firmato con l’Inter, lui è stato uno dei primi a chiamare».

IDENTITÀ – «Noi durante la sosta abbiamo lavorato di più insieme, potendo preparare meglio la partita. L’Inter, con tutti i nazionali fuori, ha avuto meno tempo. Contro di loro non dobbiamo snaturarci, perché abbiamo dimostrato qual è la nostra identità. Con l’Inter sarà una partita simile a quella con il Napoli».

 

BREVILINEO – «Con chi potrei giocarmela in questo momento all’Inter? Più che altro mi sembra che non ci siano giocatori brevilinei come me».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Ivan Vanoni

Ivan Vanoni

Nato a Varese nel 1992, studente di lingue e laureato in Scienze della Mediazione Linguistica. Innamorato dell'Inter fin da bambino, Dejan Stankovic l'idolo assoluto.