Capello: “E’ ingiusto paragonare l’Inter al mio Milan”

Articolo di
14 novembre 2015, 11:49
capello

Fabio Capello fa intendere senza troppi giri di parole il suo giudizio sull’Inter attuale in confronto alle big del passato. Come riportato dalla “Gazzetta dello Sport”, l’ex tecnico del Milan, intervistato a margine di una premiazione a Cimiano, risponde stizzito ad un paragone effettuato negli scorsi giorni

CAPELLO E I PARAGONI ERRATIFabio Capello si oppone a chi paragona per cinismo ed efficacia l’Inter attuale al suo Milan. Alla base delle opinioni del tecnico, la mancanza di gioco che a suo modo di vedere, starebbero palesando gli uomini di Mancini. Ecco le sue parole: «L’Inter è una squadra che sta ancora maturando e paragonare questi due gruppi non mi sembra giusto. Il mio Milan veniva da tre stagioni consecutive in cui giocava la Champions League e non dimentichiamo che ci mancò Van Basten per parecchio tempo. Il Milan di quei tempi ha sempre avuto una grande forza difensiva: un concetto nato grazie a Liedholm e ulteriormente migliorato da Arrigo Sacchi».