Candreva arma in più dell’Inter, ora ci vogliono i gol – TS

Articolo di
11 ottobre 2016, 09:08
Candreva Inter-Celtic

Secondo “Tuttosport”, l’arma in più dell’Inter è Antonio Candreva che, grazie ai suoi cross, ha già sfornato ben tre assist per la squadra. All’esterno però ora si chiede il salto di qualità: quei gol che potrebbero veramente fare la differenza per l’Inter

CANDREVA NECESSARIO – “La scorsa stagione Roberto Mancini avrebbe fatto carte false per avere un giocatore come Antonio Candreva. L’Inter che gradualmente si stava plasmando sul 4-2-3-1, non aveva un esterno d’attacco di ruolo. E Candreva, questo Candreva, ora se lo sta godendo a pieno Frank de Boer“.

ARMA IN PIU’ – “Che l’esterno romano potesse essere un’arma in più dell’Inter lo si era capito già il giorno del suo debutto con la maglia nerazzurra, quando contro il Celtic segnò uno straordinario gol in pallonetto dopo pochi minuti dal suo ingresso in campo. Da lì, se si esclude l’amaro esordio ufficiale col Chievo, è stata un’escalation di prestazioni positive nelle quali ha messo a segno tre assist. Tre passaggi decisivi che hanno fatto capire a tutto l’ambiente nerazzurro quello che potrà essere il contributo di Candreva in questa stagione e chi, come Icardi, ne trarrà beneficio”.

VIA DEL GOL – “De Boer confida che Candreva prosegua su questo trend, ma allo stesso tempo si aspetta che il giocatore ritrovi presto la via del gol, visto che per le fortune dell’Inter saranno fondamentali anche le reti sue e di Perisic. Candreva, per altro, avrà bisogno di una stagione ad alti livelli per respingere la concorrenza interna di Gabigol e, chissà, quella futura di Berardi”.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Ivan Vanoni

Ivan Vanoni

Nato a Varese nel 1992, studente di lingue e laureato in Scienze della Mediazione Linguistica. Innamorato dell'Inter fin da bambino, Dejan Stankovic l'idolo assoluto.