Caio: “Seguo l’Inter, Gabigol può essere titolare. In passato…”

Articolo di
1 novembre 2016, 19:38
Caio

Caio Ribeiro Decoussau, ex attaccante dell’Inter, intervistato da Globo Esporte ha parlato della sua esperienza in nerazzurro e dell’avvio complicato per Gabriel Barbosa. Ecco le sue parole a riguardo

ADATTAMENTO – «I giocatori a volte hanno bisogno di tempo per adattarsi alla squadra, lo stile di gioco del calcio. Spero solo che non si perda d’animo e che sia pronto quando avrà l’opportunità. L’Inter è in un processo di ricostruzione. Non so se la mentalità è sempre la stessa, ma nel mio tempo avevano un po’ di paura a lanciare un giovane giocatore del genere. È uno dei nuovi e si da molta importanza all’esperienza. Ho visto partite dell’Inter, ho seguito i problemi Icardi con il libro, e penso che abbia Gabigol possa essere titolare».

PASSATO – «Nel mio caso, ciò che mi ha ostacolato un po ‘è stato il fatto che è sono arrivato a metà della stagione e con la limitazione di soli tre stranieri in campo. Ho avuto Roberto Carlos, Zanetti e Paul Ince in squadra. Ho potuto giocare solo quando uno di loro non si trovava in campo».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Crescenzo Greco

Crescenzo Greco

Crescenzo Greco, nasce a Foggia il 20 aprile del 1995. Grazie a sua zia è interista fin da bambino. Josè Mourinho l’idolo incontrastato, Adriano quello d’infanzia. Dopo aver raggiunto la maturità scientifica si è trasferito a Milano per inseguire il sogno di diventare giornalista sportivo e studiare “Comunicazione e Società” presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.