Burgnich: “Pioli è importante ma deve essere supportato”

Articolo di
13 marzo 2017, 14:29
Burgnich

Pur sottolineando l’importanza del lavoro di Stefano Pioli all’Inter Tarcisio Burgnich, intervistato da TuttoMercatoWeb, ricorda che un tecnico deve essere sempre supportato dalla società per evitare di creargli difficoltà.

SOCIETA’ FORTE – «Ha la possibilità di stare dietro alla Juventus, ha però alternato grandi gare a partite difficili. C’era qualcosa che non quadrava prima, confusione in società: mancava un dirigente forte, un tramite tra club e tecnico. Adesso le cose si sono aggiustate e Pioli ha rimesso in sesto il gruppo e la squadra. Alla Juventus non vedo fenomeni e l’Inter è lì dietro. La forza della Juve è l’organizzazione della società, l’Inter ha ora trovato l’assetto giusto. Pioli merita la conferma? Quel che è importante, e lo dico da ex giocatore e tecnico, è che ci sia un collegamento tra società e allenatore. Il tecnico deve essere supportato, altrimenti va in difficoltà. Ci sono giocatori che creano problemi negli spogliatoi e serve unità d’intenti. Pioli è riuscito a dare una chance a tutti, di conseguenza non ci sono malumori. Pioli è importante ma va aiutato, lo ripeto. Altrimenti serve un Herrera, un Mourinho, uno che ha da solo la forza di imporsi coi giocatori. I giocatori? Hanno dimostrato di essere validi per puntare alle Coppe ma il problema è sempre lì: se i calciatori ci sono, ci deve essere chi ha il polso giusto per imporre le proprie idee».