Burdisso: “Calci piazzati sempre più decisivi. Anni fa all’Inter…”

Articolo di
10 settembre 2016, 15:02
Burdisso

Nel corso di un’intervista concessa a “La Gazzetta dello Sport” Nicolas Burdisso ha sottolineato l’importanza nel calcio di oggi dei calci piazzati ricordando quando ai tempi dell’Inter riuscì a segnare diversi gol di testa grazie alla presenza in rosa di diversi specialisti.

L’INTER DI MANCINI – «Un anno all’Inter c’erano Mihajlovic, Stankovic, Figo, Veron e Adriano. Era bellissimo. Io realizzai 6 gol. Qui si rivede qualcosa di simile. Avere grandi colpitori è fondamentale e noi abbiamo anche un ottimo crossatore come Lazovic. Nel calcio ermetico di oggi saranno decisivi».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Riccardo Melis

Riccardo Melis

Riccardo Melis (Cagliari, 1990), studente universitario quasi laureato (si spera) in Scienze della Comunicazione; adora leggere, parlare e sopratutto scrivere di calcio e cinema. Tifoso dell’Inter da quando aveva otto anni, ha superato brillantemente i suoi primi anni di tifo, più neri che azzurri, senza che la sua fede verso questi colori fosse scalfita di una virgola.