Bucciantini: “L’Inter può crescere, non pensi al mercato”

Articolo di
17 dicembre 2017, 13:33
Marco Bucciantini

Secondo Marco Bucciantini, intervenuto su Sky Sport 24, il mercato di gennaio potrebbe confondere l’Inter piuttosto che aiutarla visti i margini di miglioramento dell’attuale rosa e le difficoltà tipiche della finestra di gennaio.

TOSSINA MERCATO – «L’Inter spesso tende a corteggiare la lunghezza del campo perché deve far correre i suoi giocatori però quando trovi una squadra che ha un centrocampo con Fofana, Barak e Jankto, cioè tre ragazzi tra i 21 e 23 anni che hanno fame e vogliono far vedere che sono bravi, tu il campo non lo trovi più perché loro sono bravi a riempirlo. Ci sono dei giocatori che ieri non hanno trovato la partita: Borja Valero è abituato a giocare in 30 metri di campo e quando il campo diventa di 60 allora fa più fatica e questo è successo ieri. Perisic nei secondi tempi cresce perché fisicamente è fortissimo ma ieri non lo ha fatto e non ha equilibrato il primo tempo di Candreva perché spesso nell’Inter c’è un primo tempo di Candreva e un secondo di Perisic. Un sacco di cose tutte insieme non sono andate bene ma la tossina che bisogna togliersi è l’idea che il mercato ti possa aiutare, primo perché non è facile fare mercato a gennaio, due perché non è detto che ti aiuti ma magari ti confonde e poi perché non sono così convinto che l’Inter sia facile da migliorare anzi, penso che qualche giocatore possa ancora crescere».