Bucchioni: “L’Inter può far paura. Gabigol? Per me è una punta”

Articolo di
23 settembre 2016, 00:41
Enzo Bucchioni

Nel suo editoriale per “TuttoMercatoWeb” il giornalista Enzo Bucchioni ha analizzato le nuove soluzioni che avrà Frank de Boer da domenica prossima contro il Bologna, visto l’ingresso in pianta stabile di Gabigol fra i convocati e la possibilità di farlo esordire. Il tecnico olandese, inoltre, avrebbe già messo a tacere i critici.

NUOVO RUOLO – “Era difficile portare Gabigol a Milano, ma l’Inter ce l’ha fatta. Eccolo, pronto per il nostro campionato. Per me è una punta, nel 4-2-3-1 di Frank de Boer potrebbe stare dietro a Mauro Icardi (dove ora gioca Éver Banega riportando quest’ultimo al fianco di João Mário, ma più verosimilmente si adatterà ai movimenti dell’attaccante esterno andando a prendere il posto di Éder Citadin Martins o Ivan Perišić considerando che Antonio Candreva è inamovibile per la sua sapienza tattica. Comunque un’arma in più per un allenatore che sta dimostrando di saperci fare”.

RISCATTO COMPLETO – “Dove sono tutti quelli che dopo dieci giorni di lavoro volevano la sua testa? La rivincita di de Boer è anche quella di Icardi, inquieto per tutta l’estate. Ora ha trovato gol e un gioco che lo agevola, a ventitré anni può solo migliorare. La sua media gol, più di una rete a partita è impressionante, di questo passo può puntare al record di Gonzalo Higuaín. E questa Inter può far paura. C’è ancora da lavorare sulla fase difensiva e gli esterni non sono fenomeni, ma leggendo i nomi della rosa per me l’Inter se la gioca con il Napoli e per certi versi può esserne superiore”.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.

Riccardo Spignesi

Studente (ancora per poco) all’Università Statale di Milano. Redattore anche per SpazioCalcio.it e BetClic, estremamente fissato con il calcio.