Bucchioni: “Inter, segui de Boer! Simeone non si può vedere”

Articolo di
14 ottobre 2016, 18:44
bucchioni

Enzo Bucchioni ha commentato la situazione attuale dell’Inter ai microfoni di “TMW Radio”. Il giornalista elogia il lavoro di Frank de Boer, poi parla anche dei rumors legati a Simeone. Di seguito le sue dichiarazioni

LA GESTIONE DI DE BOER – «Sto parlando bene dell’allenatore non per i risultati, ma perché vedo che fa delle cose calcistiche, che non sempre vengono fatte, soprattutto in società come l’Inter, che per anni è stata gestita a livello familiare, con la pacca sulla spalla che Moratti dava un pochino a tutti, perché era il suo modo straordinario di fare, oggi se vuoi vincere ci vuole rigore. Questi esempi dati ai due giocatori sul comportamento sono esempi per tutta la squadra. Anche Kondogbia, gli ha dato prima lo schiaffone della sostituzione, poi in settimana in un’intervista l’ha lodato, parlando di lui come un giocatore che può arrivare ai livelli di Pogba, basta seguire l’allenatore».

CONFRONTO CON SIMEONE – «Se l’Inter seguirà il mister potrà fare meglio dell’anno scorso e togliersi delle soddisfazioni. Mancano ancora dei giocatori per me per completare la rosa poi, come un centrale difensivo e un esterno importante, la base di lavoro però è forte. L’ombra delle voci di Simeone? A certi livelli son dibattiti che fanno divertire i tifosi e i giornalisti, ma a chi come de Boer lavora ed è determinato non gliene può fregar di meno. Poi prendere Simeone per l’Inter sarebbe un ritorno al passato, non dico al catenaccio, ma a un tipo di squadra che in questo momento non si può vedere».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Alessandro Basta

Alessandro Basta

Alessandro Basta ha 19 anni e vive a Cosenza, dove è nato. Inizia a scrivere a 13 anni per un piccolo forum sportivo, per poi proseguire la sua attività di scrittura per un blog calcistico, in uno spazio dedicato interamente all’Inter, dove scrive editoriali. A 17 anni, arriva l’esperienza maggiormente formativa, presso InterCafè, blog in cui crescono contestualmente passione, ambizione ed esperienza rispetto alla scrittura sull’Inter. Tifoso interista fin dalla nascita, non potrebbe vivere senza.