Bucchioni: “3-5-2 non adatto all’Inter, serve uno vicino a Icardi”

Articolo di
29 novembre 2016, 23:22
Enzo Bucchioni

Enzo Bucchioni ha parlato a “Microfono Aperto” della tattica dell’Inter. Nel corso del programma di “Radio Sportiva” il giornalista ha risposto a una domanda di un ascoltatore che chiedeva se fosse corretto usare il 3-5-2, ma secondo lui sarebbe meglio il 4-3-3.

SCHEMA MIGLIORE«Il 3-5-2? Non mi sembra che sia un modulo adatto alle caratteristiche dei giocatori dell’Inter, perché con questo modulo avrebbe bisogno di un centrale di difesa in più e li ha proprio contati. Sono tre e non in grandissimo spolvero: Andrea Ranocchia è in difficoltà da tempo, Jeison Murillo fatica come aveva chiuso la stagione scorsa, quindi se vado a cercare la forza nei tre di difesa non ce l’ho. Sugli esterni servono giocatori in grado di fare sia la fase difensiva sia la fase offensiva, giocatori di molta gamba: Antonio Candreva è un giocatore che fa bene la parte offensiva, dall’altra parte Ivan Perišić ancora meno mi sembra portato a difendere, serve mettere qualcuno più vicino a Mauro Icardi per giocare con due attaccanti, come Éder Citadin Martins. Credo che sia un problema di atteggiamento e intensità dell’Inter, che molto spesso si assenta durante le partite, l’abbiamo visto ieri e in Europa League. Io passerei addirittura al 4-3-3, avvicinando gli esterni a Icardi per ottenere qualcuno che vada sul fondo e la metta in mezzo, credo che quello sia il modo per far giocare meglio Icardi. Non è stata costruita per il 3-5-2, io costruirei sul lavoro che aveva abbozzato Frank de Boer e che ora sta perfezionando Stefano Pioli».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.

Riccardo Spignesi

Studente (ancora per poco) all’Università Statale di Milano. Redattore anche per SpazioCalcio.it e BetClic, estremamente fissato con il calcio.