Brozovic ha risposto all’intuizione di Spalletti – TS

Articolo di
8 maggio 2018, 11:29
Marcelo Brozović Benevento-Inter

“Tuttosport” sottolinea la radicale trasformazione di Marcelo Brozovic: da quando Spalletti lo ha messo in regia il croato è diventato un punto fermo imprescindibile.

INTUIZIONE SPALLETTI – Se i nerazzurri hanno ritrovato sè stessi lo devono anche alla mossa di Spalletti di inventare Brozovic regista. Il tecnico in passato aveva sempre trovato soluzioni geniali che avevano trasformato in corsa le sue squadre: da Pizarro abbassato da fantasista a play davanti alla difesa, passando per Perrotta prima e Nainggolan poi inventati trequartisti d’assalto, fino al Totti spostato centravanti. All’Inter Spalletti ci ha messo del tempo, ma alla fine ha pescato dal mazzo il jolly croato.

COL NAPOLI LA SVOLTA – Brozovic ha rappresentato in questi anni il prototipo del giocatore da “Pazza Inter”: anarchico tatticamente, lunatico, capace di grandi giocate, ma anche di pessime scelte. In una parola sola, discontinuo. E così è stato anche con Spalletti fino all’11 marzo, quando il tecnico lo ha schierato come mediano contro il Napoli. Un suicidio tattico, si pensava, invece è stata la scelta che ha cambiato l’Inter e l’ha rilanciata.

NUOVA VITA – Brozovic ha giocato dieci delle ultime undici gare da titolare (assente a Bergamo per squalifica) con una media voto da “Tuttosport” di 6,94, con un gol e quattro assist. Numeri eccelletti che hanno riportato il croato al centro del villaggio nerazzurro: da sicuro partente adesso è un punto fermo del presente e probabilmente del futuro, a meno che qualcuno non si presenti con 50 milioni. Questo Brozovic ora è una certezza e permetterebbe alla società di non cercare un centrocampista che detti i tempi.







ALTRE NOTIZIE